VOGHERA 09/07/2018: Rally. Sangermani della Efferremotorsport 8° assoluto al Rally Race

VOGHERAUn Rally Race con buoni risultati, per la scuderia EfferreMotorsport, che poteva anche finire in maniera migliore è terminato nella serata di Sabato a San Sebastiano Curone, nell’alessandrino.

Nella Top Ten troviamo Pier Sangermani e Lorenzo Paganin, che a bordo della Mitsubishi Evo IX, avevano l’ingrato compito di concludere la gara , essendosi trovati soli in classe per l’assenza di Massimo Brega, nonostante la gara solitaria l’equipaggio pavese ha concluso la gara in 8° posizione assoluta vincendo il gruppo N è naturalmente la classe. Per loro una buona prestazione con ottimi tempi e nel finale di gara hanno controllato la posizione senza tentare inutili prestazioni.

Riccardo Chiapparoli e Mattia Domenichella, correvano nella classe più numerosa con 15 iscritti, la N2 che commemorava Marco “Caki” Massone nel trofeo “Corri con Caki”. Si sono classificati in 30° posizione assoluta e 7° di classe. Un primo giro “tranquillo” per rodare la macchina, per poi trovare un buon ritmo gara. Per Chiapparoli una buona prestazioni dopo I ritiri della passata stagione ed una bella iniezione di fiducia.

In 41° posizione assoluta troviamo i piacentini Renato Paganini e Carmen Razza su MG Rover 105 A5, anche nel loro caso una gara in solitaria dove terminare la gara sarebbe equivalso a vincere la classe e cosi è stato. Importante arrivo dopo alcuni ritiri stagionali per un pilota che corre sia le gare moderne che quelle storiche.

Infine l’unica nota “stonata” arriva dal ritiro di Marco Stefanone e Riccardo Filippini, che correvano su Renault Clio N3. Gli oltrepadani sono partiti fortissimi e nelle prime due prove erano primi di classe e secondi in gruppo N. Purtroppo nella ps 3 si sono girati perdendo circa 30” e sono scesi al 4° posto di classe ma con il podio ancora abbordabile. Purtroppo un’uscita di strada sulla ps 4, senza conseguenze ne per l’equipaggio ne per la vettura, li ha fermati definitivamente. Un vero peccato perchè la prestazione era davvero di spessore, erano 15° dopo il primo giro di prove.

 

Commenti

Commenti via Facebook