SALICE TERME 11/06/2018: Fallite le Terme di Salice. 40 lavoratori attendono gli arretrati

SALICE TERME – Le Terme di Salice sono definitivamente fallite.

Un fallimento che ha toccato sia la società proprietaria della struttura (la di Terme di Salice Srl); ed ora anche la società (la Ad Terme) che si occupava della gestione dello stabilimento.

Il fallimento avviene all’ombra di una montagna di debiti che va oltre quota 10 milioni e mezzo di euro. Nate nel 1901, le terme chiudono definitivamente dopo l’ultimo passaggio proprietario dell’immobile, avvenuto da parte dall’amministratore unico Ruggeri (che l’ha rilevata della famiglia Fabiani) nel dicembre 2015.

Ora si aprirà la procedura con cui i creditori potranno rivalersi. Fra questi i molti fornitori non pagati e i circa 40 dipendenti, che hanno molti stipendi arretrati da incassare.

Le varie udienze della procedura si terranno fra il 18 luglio e il 30 ottobre 2018.

 

Commenti

Commenti via Facebook