VOGHERA 12/03/2018: Allarme ladri in una via. Un nonno ri-accompagna la nipote a casa brandendo un bastone. Sul posto per le verifiche è intervenuta la Polizia

VOGHERAUn nonno che ri-accompagna la nipote a casa armato di bastone. E’ questo il risvolto curioso di quanto accaduto ieri sera nel quartiere ovest della città.
Tutto è cominciato intono alle 21, con una telefonata alle forze dell’ordine da parte di un residente della zona fra via Cignoli e Strada Mezzana per un allarme furti.

Il cittadino aveva segnalato la presenza di persone sospette, almeno due, che si sarebbero aggirate nei pressi della abitazioni della zona, e che ad un certo punto sarebbero anche entrate in un giardino di un’abitazione privata.

Il numero unico di emergenza 112 ha subito inviato sul posto una Volante della polizia, che ha effettuato una perlustrazione della zona, prima a bordo dell’auto di ordinanza e poi a piedi. Gli agenti del Commissariato hanno quindi percorso alcune centinaia di metri nelle vie indicate loro, ‘armati’ di torce con cui osservare da vicino non solo ingressi e i giardini ma anche i balconi delle abitazioni.

E’ in questo contesto di lampeggianti blu e fasci di torce a scandagliare l’oscurità, che all’improvviso si è trovata una 17enne della zona.

Uscita a portare a spasso il cane, la ragazza è stata anche fermata dagli agenti che, per sicurezza, l’hanno fatta deviare dal percorso che stava facendo.

Un po’ preoccupata di fare brutti incontri, la giovane a quel punto, anziché tornare a casa, non vicinissima, ha deciso di “rifugiarsi” dal nonno, residente a pochi passi dalla zona dei controlli della polizia.

Appreso l’accaduto, il nonno, anche per non scomodare i genitori della 17enne, ha deciso di riaccompagnarla personalmente casa… o meglio… a mò di guardia del corpo, ha deciso di “scortarla”. Per farlo il pensionato si armato di bastone, e, usandolo come garanzia contro eventuali brutti incontri, ha condotto sana e salva la giovane fino alla sua abitazione.

L’episodio di ieri sera arriva dopo un periodo caldo per la città in tema di furti (piaga endemica), messi a segno in quantità in diverse zone di Voghera.

Per la cronaca, la polizia alla fine del controllo avrebbe trovato nessun sospetto, che, se c’era, alle prime avvisaglie di ‘rischio cattura’, s’è dato alla fuga o ha mandato a monte la razzia nascondendosi .

 

 

Commenti

Commenti via Facebook