VOGHERA 09/03/2018: Nuova strage di pneumatici e cerchioni in tangenziale. La neve la pioggia e il gelo aprono nuove buche e allargano quelle vecchie. Stessi problemi nel casteggiano a Borni e Stradella e nel resto della Provincia

VOGHERA – Neanche la tangenziale di Voghera scampa alla strage di pneumatici e cerchioni provocata dall’emergere prepotente del fenomeno delle buche sulle strade. La pioggia, poi la neve, insieme al gelo e all’effetto del sale, hanno provocato l’esplosione di molti punti della viabilità provinciale con la creazione di crateri molto profondi anche su tratti di strada non vecchissimi (come sulla Vigentina).

Nel comune di Voghera le peggio, come oramai da tradizione, l’ha subito la tangenziale, dove molte auto in transito si sono trovate sotto le ruote buche ancora più grosse rispetto a quelle abituali, Da qui una lunga serie di “forature”.

E’ stato un vero disastro – commenta l’autofficina autosoccorso e centro revisioni Euroexpress di via Piacenza 17 che opera prevalentemente nel vogherese -. In questi ultimi giorni abbiamo fatto almeno 10 interventi su auto con gomme bucate. E’ accaduto anche che le vetture subissero la rottura di due pneumatici contemporaneamente”.

In quasi tutti i casi i danni sono stati registrati fra le uscite di Oriolo e di Tortona, ossia nel tratto della tangenziale da sempre più disastrato: oltretutto quello rimasto (inspiegabilmente) fuori anche dalle ultime asfaltature (ma che dovrebbe essere sistemato nel corso dei nuovi lavori previsti dalla Provincia per la Primavera).

IDEM NEL CASTEGGIANO

Stessi guai li ha subiti il tratto della medesima tangenziale che ricade nel casteggiano.

“In questi giorni di interventi per pneumatici forati ne facciamo tantissimi – spiega l’autofficina e autosoccorso Gambini di Casteggio – anche se in realtà è dal novembre del 2017 che esiste l’emergenza buche. Dove interveniamo? Oltre che sulla tangenziale, sulla Bressana-Salice, sulla Bressana Casteggio… e molto su via Milano e via Manzoni in Casteggio.”

Ovviamente il problema delle buche interessa tutta la provincia, affetta da una cronica carenza di fondi da destinare alle asfaltature.

NEL RESTO DELLA PROVINCIA

I guai vanno dalla Sp 199, dove è dovuta persino intervenire la Protezione civile di Spessa Po; alla Sp35 fra Pavia e Binasco; alla Vigentina (dalla frazione Ponte Carate San Genesio; a Zeccone, a Pontelungo di Vidigulfo).
Grossi problemi si registrano anche sulla Sp205; sulla Sp32 a Miradolo (dove il limite di velocità è stato ridotto da 70 a 30 km/h); sulla Sp412 fra Villanterio ad Inverno; sulla Sp91 191 fra Inverno e Corteolona.

Tornado in Oltrepo molti sono stati i soccorsi sul ponte della Becca (a Mezzanino e tra Mezzanino

e Verrua Po); sulla Sp 617 fra Campospinoso e Albaredo Arnaboldi; e anche sulla Sp10 tra Broni e Stradella (prevalentemente nella zona commerciale).
UN VIDEO

Commenti

Commenti via Facebook