RIVANAZZANO 27/03/2018: Aereo diretto in Oltrepo fa scattare l’allarme cieli e provoca l’intervento dei caccia dell’Aeronautica militare

RIVANAZZANO – Doveva atterrare all’aeroporto di Rivanazzano Terme il velivolo che questo pomeriggio ha fatto scattare (per la seconda volta nel giro di pochi giorni) l’allarme nei cieli della Lombardia.

Molti, anche in provincia di Pavia, e in Oltrepo pavese, sono coloro che oggi si sono infatti accorti dello sfrecciare nei cieli sopra Voghera degli intercettori dell’aeronautica militare italiana.

Ebbene, si trattava della mobilitazione degli arei da guerra a causa delle manovre sospette di un aereo.

Si trattava di un velivolo da turismo del tipo Beechcraft partito da Valencia che avrebbe dovuto atterrare a Rivanazzano. A causa di un problema di comunicazione con lo scalo oltrepadano, però, il piccolo aereo si è trovato a dover cercare un altro aeroporto: per questo si è messo a volare a bassa quota. Il viaggio dell’aereo si è concluso al Migliaro di Cremona.

Nel frattempo però era scattato l’allarme “cieli”, che ha portato in aria i caccia.

Sul caso è intervenuta anche la questura di Pavia che si è mossa, tramite la collaborazione dei carabinieri di Cremona, per identificare il pilota, e con lui il passeggero.

Commenti

Commenti via Facebook