VOGHERA 12/02/2018: Pregiudicati e spaccio nel locale. La Questura chiude un bar per 7 giorni

VOGHERA – Nei giorni scorsi il Commissariato di Voghera ha notificato al titolare dell’esercizio pubblico “Bar Moliendo” il decreto del Questore che dispone la sospensione della licenza di somministrazione di alimenti e bevande per 7 giorni ai sensi dell’art.100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

Il locale nelle settimane scorse era stato oggetto di diversi controlli effettuati dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine e dalle Volanti di Voghera, durante i quali è stata accertata la costante presenza all’interno dell’esercizio pubblico di numerosi pregiudicati per diverse tipologie di reati, in particolare contro il patrimonio e inerenti alla normativa sugli stupefacenti.

Durante un controllo del Reparto Prevenzione Crimine sono stati identificati tre pregiudicati, due dei quali trovati in possesso di hashish e cocaina, suddivisa in dosi e collocata dietro le slot machine.

In quella circostanza i soggetti, uno dei quali cliente abituale, sono stati denunciati per l’attività di spaccio che avveniva proprio all’interno del locale.

L’esercizio è stato anche controllato da personale della squadra amministrativa del Commissariato, che ha elevato una sanzione per violazione amministrativa. “La gravità del fatto accaduto e la presenza costante di persone pregiudicate, che hanno un impatto negativo sull’ordine e la sicurezza pubblica e che destano particolare allarme soprattutto nei cittadini residenti, hanno portato all’emanazione del provvedimento.”, spiega la Questura.

Commenti

Commenti via Facebook