VOGHERA 11/01/2018: Capannone di Medassino (AGGIORNAMENTO). “Nessun tentativo di intrusione. La porta aperta dal materiale posto vicino all’ingresso per impedire ogni accesso illecito”

VOGHERA Nessun tentativo di intrusione. Nessun cedimento della struttura. Sono queste le rassicurazioni che arrivano dal Comune circa la porta aperta trovata questa mattina sul retro del capannone della Recology di frazione Medassino.

L’Amministrazione spiega che la porta (come già ipotizzato nel nostro precedente articolo) si è aperta “per lo scattare della serratura ad opera del maniglione antipanico, azionato dalla spinta del materiale stoccato al suo interno.”

Il Comune rende anche noto che i sacchi del materiale di scarto che hanno fatto aprire la porta,” erano stati posizionati in quel punto dalla proprietà per sbarrare l’ingresso ed evitare intrusioni.”

“Ciò a dimostrazione – conclude l’Amministrazione – della grande attenzione che tutti i soggetti interessati hanno sulla vicenda del capannone di Medassino”.

LEGGI ANCHE

VOGHERA 11/01/2018: Il capannone Medassino. Sfondata una porta sul retro. Ipotesi intrusione o crollo sotto la spinta dei rifiuti stoccati all’interno

http://www.vogheranews.it/wp/2018/01/voghera-11012018-il-capannone-medassino-sfondata-una-porta-sul-retro-ipotesi-intrusione-crollo-sotto-la-spinta-dei-rifiuti-stoccati-allinterno/

VOGHERA 10/01/2018: Capannone di rifiuti a Medassino. Il Sindaco: Ecco l’iter preciso con cui arriveremo allo svuotamento

http://www.vogheranews.it/wp/2018/01/voghera-10012018-capannone-di-rifiuti-medassino-il-sindaco-ecco-liter-preciso-con-cui-arriveremo-allo-svuotamento/

Commenti

Commenti via Facebook