PAVIA 07/01/2017: Nuovo ponte della Becca. Confindustria: Un risultato positivo, che spinge a essere ottimisti sulle nostre potenzialità di ripresa»

PAVIA«È un risultato molto positivo, che ci induce a essere ottimisti sulle nostre potenzialità di ripresa e sulle opportunità che abbiamo di risolvere insieme le criticità». Così il presidente di Confindustria Pavia, Nicola de Cardenas, commenta la notizia dell’accordo sulla maxi opera raggiunto tra Ministero, Regione Lombardia, Provincia di Pavia e Comuni. «Il nuovo Ponte della Becca è una priorità su cui abbiamo insistito da tempo e con tante iniziative. È uno dei temi principali che abbiamo portato al tavolo della competitività ed è un cardine dell’accordo con i sindacati siglato ancora nell’ottobre 2014. Dopo tanti sforzi, in occasione della nostra assemblea generale dello scorso 16 ottobre, si è avuta la svolta. In quella occasione infatti, di fronte agli imprenditori del territorio, il vice ministro Nencini e il presidente Maroni riconobbero la priorità che riveste un intervento infrastrutturale di queste dimensioni e si assunsero degli impegni che sono stati portati a termine nella riunione del 9 gennaio. Al finanziamento del progetto di fattibilità da parte di Palazzo Lombardia, è seguita questa decisione del ministero. Sono contento che gli impegni presi dalle istituzioni siano stati mantenuti. Quindi ringraziamo tutti per questo gioco di squadra. Quando si lavora così insieme, si vedono i risultati. A questo punto ci impegniamo a monitorare lo sviluppo dei lavori, amministrativi, progettuali e fattuali, che dovranno trovare ragion d’essere fin da subito con l’avvio della nuova legislatura. Parlamentare e regionale».

 

Commenti

Commenti via Facebook