MONTÙ BECCARIA 29/12/2017: Producevano in casa 50 euro falsi con la stampante. Arrestati un uomo e una donna residenti a Broni e Pavia

MONTÙ BECCARIA – Ieri i carabinieri di Montù Beccaria hanno tratto in arresto un uomo ed una donna: M.D., 38enne residente a Pavia, nullafacente, pregiudicato e C.A., una 32enne residente a Broni, pluripregiudicata, poiché resisi responsabili dei reati di “detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”, “falsificazione di monete“ e “detenzione abusiva di armi e munizioni”.

I militari dopo aver notato la presenza sospetta della coppia nei pressi dell’ufficio postale di Montu Beccaria, hanno proceduto ad controllo preventivo.

I Carabinieri hanno effettuato subito una perquisizione personale rinvenendo 3 banconote da 50 euro false, nonché 2 grammi di hashish.

Alla luce degli elementi emersi sono state fatte anche perquisizioni nelle abitazioni dei due soggetti, rinvenendo 6 grammi di cocaina, altri 4 grammi di hashish, nonché sostanza da taglio ed un bilancino di precisione.

Oltre allo stupefacente, i militari hanno trovato altre 8 banconote false da € 50; una stampante e il materiale per la produzione delle banconote contraffatte; ed anche una cartuccia cal. 45 ed una ogiva di un proiettile. Tutto il materiale rinvenuto veniva posto sotto sequestro.

Gli arrestati sono stati successivamente condotti presso le Case Circondariali di Pavia e Vigevano a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenti

Commenti via Facebook