VOGHERA 12/11/2017: Ingresso dei Cani al Cimiero. La proposta della Lav, che dice No all’obbligo del trasportino

VOGHERA – La lega anti vivisezione dell’Oltrepò Pavese risponde all’assessore Giuseppe Carbone che, sulla proposta di consentire l’ingresso ai cani nei cimiteri, aveva detto sì ma solo all’interno di un trasportino.

LAV Oltrepò Pavese dice sostanzialmente No, grazie.

“Facendosi portavoce della richiesta ricevuta da numerosi cittadini – scrive l’associazione – la Lav ha presentato un piano di modifica del regolamento di Polizia Mortuaria per consentire l’accesso ai cani nei cimiteri di Voghera. L’ingresso ai cani nei cimiteri è previsto dall’Accordo Quadro atto a sostenere specifiche iniziative finalizzate alla migliore convivenza tra cittadini e animali, siglato dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e dal Governo ed è già realtà in diversi comuni italiani, fra cui Milano, Torino e Genova, senza che questo abbia causato problemi documentati.”

“L’attuale regolamento di Polizia Mortuaria di Voghera vieta e sanziona l’ingresso degli animali nei cimiteri cittadini.”, prosegue il sodalizio, che giovedì 10 novembre ha incontrato l’assessore alla partita Giuseppe Carbone per illustrare la propria articolata proposta: accesso ai cani condotti esclusivamente con guinzaglio non estensibile; mantenimento del decoro e della sacralità del luogo e la relativa igiene; rigida regolamentazione della raccolta e pulizia delle eventuali deiezioni dei cani; tolleranza zero nell’elevare sanzioni agli eventuali trasgressori (con gli introiti derivanti da tali sanzioni riutilizzati a beneficio degli animali stessi, ovvero, ad esempio, per la manutenzione delle aree cani cittadine)

“Abbiamo specificato all’Assessore Carbone – spiega Jennifer Ravetta, responsabile di LAV Oltrepò – che non è nelle intenzioni far diventare i cimiteri una nuova area di sgambamento per i cani, ma semplicemente di riconoscere un diritto, con i doverosi controlli che già dovrebbero normalmente essere previsti nei cimiteri, che andrebbe a favorire soprattutto le persone anziane, che spesso hanno proprio un cane come unica compagnia con cui trascorrere le giornate”.

Come ha raccontato VogheraNews.it, l’assessore Carbone ha respinto l’ipotesi di Lav prospettando un accesso ai cani esclusivamente mediante l’utilizzo di trasportini.

Una possibilità che LAV invece “non ritiene assolutamente percorribile” perchè “la visita di pochi minuti al cimitero diventerebbe oltremodo macchinosa per i proprietari di cani di taglia grande e fonte di stress per gli animali, costretti ad una detenzione forzata in gabbia.”

In conclusione LAV Oltrepò Pavese auspica che la Giunta (cui presto verrà sottoposta la questione ndr) possa accogliere l’esigenza “manifestata da molti cittadini vogheresi”.

 

Commenti

Commenti via Facebook