SIZIANO 15/11/2017: Falsi tecnici derubano pensionata in casa. La donna è stata colta da malore

SIZIANONuovo colpo dei truffatori degli anziani. E’ successo ieri mattina a Siziano.

Vittima della ruberia una pensionata residente in via Pascoli. La donna è stata raggirata con il più tristemente classico trucco della verifica della bontà dell’acqua.

Mentre la donna era sul balcone, un uomo sceso da un’auto e, fingendosi operaio del Comune, le ha chiesto di entrare in casa per effettuare il controllo.

Una volta dentro il malfattore, probabilmente un italiano, ha spiegato alla vittima che la verifica avrebbe potuto essere pericolosa per gli oggetti di valore e per i soldi: così ha invitato la donna e mettere tutto “al sicuro” all’interno del frigo.

Dopo di che il falso tecnico ha detto alla donna di andare nel bagno e di provare ad aprire i rubinetti.

Quando la signora è tornata il truffatore era sparito insieme ad un portafoglio con dentro documenti e 300 euro, e tutti gli ori di famiglia.

Quando la donna si è resa conto di ciò che era accaduto ha raccontato tutto al marito, tornato a casa poco dopo, ed è stata colta da malore. Sul posto per visitare la pensionata è stata chiamata un’ambulanza. Il caso è stato denunciato ai carabinieri.

Commenti

Commenti via Facebook