CORANA 01/08/2017: Si introduce di notte in casa della ex pretendendo di avere un rapporto sessuale. Arrestato 42enne di Lodi

CORANA – Ha dell’incredibile la storia che arriva dal più profondo Oltrepo vogherese.

Una storia, l’ennesima (anche se adesso dovrà passare al vaglio della magistratura, per questo per ora non forniremo dettagli sui protagonisti), di un donna che viene considera oggetto di possesso da parte di un uomo.

Una storia, fortunatamente, finita bene, con il presunto malintenzionato finito in manette prima che potesse fare del male alla vittima.

Tutto si sarebbe svolto la notte appena trascorsa nel comune di Corana, dove, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Voghera, attivati da una chiamata al numero unico di emergenza 112, sono arrivati di gran carriera.

A chiamarli una donna di mezz’età che aveva ricevuto una sgradita visita notturna.

Di fatto i militari avrebbero colto in flagranza un cittadino straniero di 42 anni, residente nella provincia di Lodi, mentre, attraverso l’effrazione di una finestra, si era appena introdotto nell’abitazione della vittima.

Bloccato e arrestato, come reso noto dai carabinieri, l’uomo poco dopo avrebbe ammesso di essere entrato in casa della donna per consumare un rapporto intimo.

A giustificazione dell’insana intenzione, il fatto che con la medesima il 42enne in passato aveva avuto una relazione.

L’arrestato, preso in consegna dai militari, ora è in attesa della decisione dell’Autorità Giudiziaria di Pavia.

 

 

Commenti

Commenti via Facebook