BRALLO 05/08/2017: Domani la Festa Medievale al Castello Malaspina e per le vie del borgo

BRALLOUna festa Medievale nel cuore dell’estate. Domenica 6 Agosto il borgo di Brallo di Pregola farà un salto indietro nel tempo di secoli e secoli: dame e cavalieri medievali animeranno le vie del piccolo comune a 950 metri sul livello del mare.

Italo Calvino scriveva: “La desiderabilità di un futuro da conquistare viene garantita dalla memoria di un passato perduto”. Nella giornata di domenica 6 Agosto Brallo di Pregola si trasformerà in un villaggio del Medioevo, animato da figuranti in abiti del 1200: alle 10,30 messa in costume e corteo per i vicoli del borgo e a seguire sfilata dei figuranti tra le mura della Casa Forte. Dalle 12:30 pranzo conviviale al Castello (info e prenotazioni al 347 0426767). Per tutta la giornata animazione con giochi di corte, balli medievali, musica e bancarelle. Alle 17 Concerto del Trio Torciani.

Ospite della manifestazione il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia che dalle 9,30 presenterà la sua selezione di prodotti ad alta intensità di gusto: eccellenze enogastronomiche a filiera corta in una vetrina di sapori, in degustazione ed in vendita, a rappresentare la zona stesa tra le province di Pavia, Alessandria, Milano e Piacenza, ricchissima di prodotti. Il pubblico potrò trovare: formaggi e mostarde, il salame di Varzi e, dalla Lomellina, il salame d’oca ed il riso; il vino dell’Oltrepo, birra artigianale, lo zafferano, i distillati, le mitiche offelle di Parona con la loro tipica forma ovale e le estremità appuntite e il pane speciale del mitico Marco Bernini. E ancora funghi e verdura di stagione tra cui cipolle e patate dell’Oltrepo Pavese e, da Varzi, uno stand tutto dedicato alla lavanda e alle sue molteplici trasformazioni. E per tutti coloro che sono curiosi di conoscere l’origine del proprio cognome, uno stand dedicato all’araldica.

Particolarmente suggestivo il Castello in cui si svolgerà gran parte della manifestazione: una costruzione risalente al secolo XI che ha ospitato la famiglia Malaspina sin dal Medioevo e che oggi una bracerie e ristorante.

Commenti

Commenti via Facebook