VOGHERA 17/05/2017: 37enne marocchino lo spacciatore denunciato ieri dalla Polizia nel blitz in stazione. Il suo rifugio era una casotta fatiscente all’interno dei parchi ferroviari

VOGHERA – E’ un cittadino marocchino l’uomo denunciato ieri dalla Polizia in un blitz nei parchi ferroviari della stazione di Voghera.

Nel pomeriggio di ieri gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Voghera, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia (per un totale di 16 uomini in divisa e in borghese), hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone interne alla stazione ferroviaria di Voghera, dove sono presenti diverse costruzioni in cemento abbandonate e vagoni abbandonati.

Nel corso dei controlli è stato individuato un cittadino marocchino di 37 anni, titolare di permesso di soggiorno, privo di precedenti penali e senza fissa dimora.

Il soggetto, che si trovava all’interno di un “casotto” fatiscente, è stato trovato in possesso di 6 dosi di cocaina e della somma contante di 550 €.

L’uomo è stato segnalato all’Autorità giudiziaria per spaccio di sostanze stupefacenti; la droga, la somma di denaro, oltre ad un telefono cellulare nella sua disponibilità, sono stati sottoposti a sequestro.

Commenti

Commenti via Facebook