LUNGAVILLA 18/05/2017: Preso dalla Polfer l’uomo che ha aggredito il capotreno

LUNGAVILLA – Martedì mattina durate il clou dei disagi provocati dai guasti sulle linee ferroviarie un passeggero aveva aggredito il capo treno di un convoglio fermo alla stazione di Lungavilla.

Dopo un’accurata perlustrazione, gli agenti della polizia ferroviaria hanno rintracciato un soggetto (corrispondente alla descrizione data ferroviere), che dopo il fermo aveva fornito delle generalità risultate false.

L’uomo, condotto presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Voghera per l’identificazione, oltre a ciò aveva inscenato, al fine di sottrarsi alle operazioni di foto-segnalamento, un malore che aveva comportato l’intervento di un’ambulanza.

Portato al pronto soccorso, dopo la visita medica il soggetto era stato dimesso senza alcun giorno di prognosi.

Il fermato, identificato per un cittadino del Mali di 21 anni, al termine degli accertamenti è stato tratto in arresto e, nella giornata di ieri, condannato a 10 mesi di reclusione, oltre al divieto di dimora nella provincia di Pavia.

 

 

Commenti

Commenti via Facebook