BAGNARIA 20/04/2017: Il Comune vara la diminuzione dei valori venali delle aree edificabili

BAGNARIAL’Amministrazione comunale di Bagnaria ha deliberato la diminuzione dei valori venali delle aree edificabili a scopo abitativo, artigianale/commerciali delle aree ricadenti sul territorio comunale. L’operazione ai fini della determinazione dell’imposta municipale unica sugli immobili IMU.

“Nel territorio comunale esistono i due più importanti centri abitati a ridosso della strada provinciale (Bagnaria capoluogo e Ponte Crenna) che percorre l’intera valle e negli stessi risiede la maggioranza dell’intera popolazione e si concentrano il novanta per cento delle attività e dei servizi di interesse collettivo ed in modo particolare per quelli di trasporto di beni e persone -spiega il sindaco Mattia Franza -. In contrapposizione a tale situazione più favorevole, sono ricomprese nel territorio comunale altre località ubicate in zone periferiche o comunque poco agevoli per i più svariati servizi e la mobilità, tali zone hanno riscontrato con il passare degli anni o decremento considerevole con abbandono della popolazione residente. Pertanto è opportuno in sede di modifica di valore delle predette aree fare la distinzione tra i due centri abitati e il resto del territorio comunale”.

“Con questa scelta – aggiunge il sindaco – abbiamo deciso di dar seguito al precedente atto amministrativo assunto lo scorso anno con il quale furono abbassati gli oneri di costruzione per il recupero degli immobili ubicati nel centro storico e nelle zone di particolare interesse paesaggistico. Mentre con quest’ultimo provvedimento abbiamo  deciso di ridefinire i valori delle aree edificabili intervenendo a favore dei nostri concittadini dal punto di vista fiscale in primis e con la contestuale opportunità di richiamare anche eventuali nuovi insediamenti sia di tipo residenziale che di tipo artigianale/commerciale.”

Commenti

Commenti via Facebook