VOGHERA 05/06/2016: Morto Piero Leddi. Pittore geniale colto generoso

VOGHERA“Era vogherese d’adozione aveva studiato alle scuole di avviamento professionale di Voghera nel periodo della guerra, diverse le mostre organizzate a Voghera e Rivanazzano, faceva parte di una corrente di pittori della Milano degli anni 60, la Milano di Iannacci e Gaber, del boom economico ma che cominciava a ripiegarsi su se stessa, e che avrebbe fatto i conti, di li a poco, con le trame eversive con il terrorismo con la prima crisi economica del mondo occidentale. Tra i proprietari delle sue opere anche Michele Sindona o Marcello dell’ Utri”.

Questo il ricordo di Piero Leddi fatto da Achille Cester, imprenditore vogherese, impegnato in politica in città e in Oltrepo.

Ricordo che segue il decesso dell’artista, avvenuto ieri mattina. In lutto anche l’Associazione Culturale Archivio Piero Leddi, alla quale l’artista ha lasciato non solo “un grande dolore”, ma anche “tutta la ricchezza del suo ingegno, del suo estro artistico, della sua immensa cultura e della sua generosità, che vivono nelle sue opere e nei ricordi degli incontri che ha avuto con tante persone”.

I soci, i sostenitori e gli amici dell’ Associazione Culturale Archivio Piero Leddi ora “si impegneranno per mantenere vive le sue splendide opere e le sue eccezionali collezioni, contribuendo a farle conoscere a tutti e in particolare alle generazioni più giovani”.

L’appuntamento per gli amici è per martedì 7 giugno alle 11 alla Casa del Principe di San Sebastiano Curone per l’ultimo saluto. Seguirà il corteo funebre alle 13.45 verso la Chiesa Parrocchiale, dove alle 14 verrà celebrata la messa. Piero Leddi sarà seppellito nel cimitero di San Sebastiano Curone.

 

Commenti

Commenti via Facebook