VARZI 17/06/2016: Presentati i nuovi uffici commerciali di Asm Vendita e Servizi. La società punta diventare punto di riferimento per tutti gli utenti della Valle Staffora

VARZIUn nuovo ufficio destinato a diventare un punto di riferimento per tutti gli utenti della Valle Staffora. Un ufficio “all’interno del quale il personale sarà a disposizione sia per presentare le vantaggiose offerte nel campo dei servizi energetici, sia per fornire un’assistenza completa a tutti i potenziali clienti dei paesi facenti parte la Comunità Montana”.

Questo vuole rappresentare l’apertura a Varzi del nuovo ufficio commerciale della società ASM Vendita e Servizi, costola dell’Asm Voghera Spa, presentata oggi all’interno del Centro Servizi Terre Alte di piazza della Fiera 26/A.

In apertura di presentazione il saluto del sindaco Gianfranco Alberti, per cui l’ufficio rappresenta “un nuova opportunità per il nostro territorio. Un’occasione importante perchè darà un servizio in più ai vecchi clienti e sarà di auspicio per l’acquisizione di nuovi”.

Salutato anche da Alberto Vercesi, presidente Gal (“spero che la nostre reciproca collaborazione possa essere proficua”), il progetto è stato illustrato da Marco Azzali, dirigente di Asm Vendita e Servizi.

“Il nostro è un territorio abbastanza diversificato – ha detto il dirigente – difficile che certi clienti più lontani vegano a Voghera per fare un contratto. Per questo abbiano individuato un punto centrale del territorio ma al tempo stesso abbastanza decentrato per raggiungere più facilmente quei clienti che non verrebbero mai a Voghera. Inoltre con un ufficio decentrato non costringiamo i nostri clienti a scendere a valle”.

Il dirigente ha quindi illustrato i punti di forza dell’attività di Asm nel settore gas ed elettricità: dalla vicinanza fisica con il cliente, alla trasparenza, alle condizioni economiche comunque vantaggiose.

“A differenza di altri – ha detto – ci spettiamo che le persone vengano a parlare con noi nei nostri uffici non limitandosi a contatti con i call center. Il nostro investimento è sul territorio”.

“E’ falso che Asm non abbia la potenzialità di fare offerte a condizioni interessanti – ha proseguito Azzali -. Abbiamo sempre fatto proposte migliorative rispetto a quelle stabilite dall’Autorità”.

E sulla trasparenza. “Quando qualcuno vi propone centinaia di euro di risparmio all’anno c’è qualcosa che non va”. Poi ha fatto un esempio. ”Le grosse compagnie stanno dicendo che regalano il canone Rai. Non ci siamo documentati e nei loro contratti abbiamo trovato condizioni economiche fatte al cliente tali che alla fine quei risparmi vengono annullati”.

Franco Bosi, presidente della camera di commercio, poco dopo ha sottolineato la positività per Asm di essere un’azienda più piccola rispetto agli altri concorrenti, perchè “più forte sotto l’aspetto della territorialità e della vicinanza con la clientela servita”.

Bosi, in un ottica più allargata, ha concluso promettendo la vicinanza della Camera di Commercio di Pavia al territorio e alla sue eccellenze, invitando tutti, operatori pubblici e privati a stare uniti, a fare anche autocritica (“non è sempre colpa degli altri”) e a puntare di più su “turismo ed enogastronomia” (“Completiamola questa GreenWay” ha sollecitato) per risollevare le sorti di un territorio in difficoltà.

Alla conferenza di presentazione per Asm hanno partecipato anche il presidente di Asm Vendita e Servizi srl, Bruno Calzolai; Stefano Bina e Barbara Piermarioli, la commercialista parmense scelta dal commissario prefettizio Sergio Pomponio per reggere l’Asm dopo il commissariamento del comune iriense.

 

Commenti

Commenti via Facebook